La Johannesburg di Marc Shoul

Soprannominata la "culla dell'umanità" il Sudafrica, situtato nell'estrema parte meridionale dell'Africa, è un mondo racchiuso in un paese, un vero e proprio museo a cielo aperto sia per l'incredibile natura che per i suoi territori estremamente vari che, dalle propaggini desertiche spaziano fino alle meravigliose costa oceaniche per arrivare poi nelle città più moderne, quali Johannesburg, la capitale economica e finanziaria, o Città del Capo, capitale legislativa del Paese e Tsheane, ex Pretoria, la capitale amministrativa. Coniata dall'Arcivescovo Desmond Tutu, l'espressione "Nazione Arcobaleno" è ormai l'icona del Sudafrica evocando quello straordinario amalgama di differeneze etniche, culturali e linguistiche che compongono il mosaico sudafricano. Fonte

Per restare in tema vi propongo questo giovane trentacinquenne fotografo sudafricano di nome Marc Shoul.
Nato a Elizabeth Town e ora residente a Johannesburg, nel suo Portfolio troviamo una galleria di immagini dove in Flatlands racconta la solita energia e stravaganza quotidiana della metropoli sudafricana.

Commenti

Post popolari in questo blog

Anna Delany: il mondo in bianco e nero

Eric Hines, natura offre

Elizabeth Hosking: strada e umanità