Come Bloccare accesso ai siti come KeepMe


Siete liberi professionisti e spesso vi capita di essere distratti da siti web davvero interessanti come Facebook, Twitter e altri portali di questa tipologia vera? Per chi lavora in proprio il tempo è denaro e per evitare inutili perdite di tempo sarà necessario ridurre al minimo l’accesso a questi siti durante le ore di lavoro.


Non riuscite proprio a farne a meno? Allora è arrivato il momento di trovare una soluzione immediata che vi permetta di limitare l’accesso a questi siti “malefici”. Online abbiamo trovato tantissime risorse ma sicuramente la migliore è rappresentata da KeepMe Out.
Questo strumento disponibile online in forma completamente gratuita. Permette di bloccare l’attività online, bloccando l’accesso a un determinato sito web. Si avete capito bene, finalmente è arrivato il momento di bloccare tutti quei siti che in realtà vi causano solo distrazione.
Come funziona KeepMeOut? Molto semplice, infatti, una volta impostato il tempo massimo per stare su Facebook, l’applicazione vi avviserà ogni volta che avete superato il limite con una notifica imminente. Configurare l’utilizzo di KeepMeOut è davvero semplice poiché sarà sufficiente aprirne la pagina web, specificare l’indirizzo web che dove bloccare e impostare il limite massimo oltre il quale verrà magicamente bloccato l’accesso.
Ovviamente per gli utenti esperti sono stati messi a disposizione delle impostazioni avanzate che permetteranno di aumentare al meglio tutte le restrizioni. Una volta ultimato il processo di configurazione l’utente verrà poi reindirizzato ad una pagina contente un apposito link personalizzato direttamente dal programma che potrà essere utilizzato al sito precedentemente bloccato.

Commenti

Post popolari in questo blog

Newspaper Map: Mappa interattiva con più di 10.000 giornali di tutto il mondo!

A volte ritornano... col vinile

Anna Delany: il mondo in bianco e nero