Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2019

Timelapse - Roma

Immagine

Alessandro Puccinelli

Immagine
Visto i premi internazionali ricevuti, non ha certo bisogno di molte presentazioni Alessandro Puccinelli, giovane fotografo nato a Pontedera (Pisa) nel 1969. Le prime esperienze professionali iniziate nel '92 lo portano ventiquattrenne a trasferirsi in Australia per lavorare come fotografo pubblicitario, curando la parte fotografica a delle compagne pubblicitarie. Ritornato in Italia nel '97, approfondisce ancor di più la sua attività professionale nel campo pubblicitario e, allo stesso tempo, sviluppa nuove tecniche di reportage e di ricerca espressiva, inaugurando il un periodo di ricerca sulla rappresentazione degli oggetti della vita quotidiana. A tal proposito molto interessante è la sezione L’Anima del Vino che "cerca di cogliere il senso profondo del vino prima di tutto come “prodotto antropologico”: un condensato di fatiche, speranze, emozioni e tradizioni", la bellissima sezione che porta il titolo di intersections, e le varie sezioni dedicate al mare.

Emily Schiffer: aprire gli occhi

Immagine
La trentenne fotografa Emily Schiffer si è laureata nel 2003 all’Università della Pennsylvania. Due anni dopo fonda un progetto dove insegna ai giovani studenti la “fotografia” in tutta la sua completezza.

"I nostri scatti preferiti sono i campi e gli edifici abbandonati ai margini della città", dice Emily sul suo sito, "luoghi dimenticati e spesso ricchi di un passato, che bene si prestano a giochi immaginari e dove le fotografie riescono ben strutturate", prosegue sempre la Schiffer. "Non cessa mai di stupirmi ciò che l'occhio può vedere, sia esso giovane o vecchio. Quindi, se avete una macchina fotografica, uscite a catturare qualcosa di straordinario. Se c’è qualcosa che la fotografia mi ha insegnato è di aprire gli occhi, non solo per le possibilità fotografiche, ma anche per tante altre non ultima quella di cercare quello che spesso viene dimenticato. Le mie immagini esplorano e giocano come un veicolo attraverso il quale i giovani rivelano e negoziano…

Timelapse - Barcellona

Immagine

Espen Rasmussen, racconti fotografici

Immagine
Espen Rasmussen è un fotografo professionista. Oltre a collaborare e pubblicare sul maggior quotidiano norvegese, ha lavorato su molti progetti a lungo termine dalle questioni sociali al cambiamento climatico. Rasmussen è stato premiato più volte per il suo lavoro, tra cui due premi del 'World Press Photo', sette premi in 'Picture of the Year' e tantissimi altri in campo norvegese e internazionale.

Convinto che il mezzo fotografico sia uno dei migliori modi di racconto, il suo lavoro si basa proprio su questa idea ed è proprio per questo che è sempre in prima linea nel raggiungere persone in posti disagiati del mondo. I suoi reportage fotografici documentano la vita quotidiana e le sfide dei rifugiati, degli sfollati e di tanti altri emarginati che sopravvivono nel nostro pianeta.

Il sito di Espen Rasmussen   -   Google Immagini

Ami Vitale: Comprensione, legami e dialogo

Immagine
Non ha certo bisogno di essere pubblicizzata questa famosa fotogiornalista indipendente americana ma, nel caso qualcuno ancora non la conoscesse, uno sguardo alla sua galleria lo merita davvero. Le sue foto hanno fatto il giro del mondo e probabilmente le avrete viste senza magari sapere che l’autrice fosse proprio lei, Ami Vitale.
Lavorando per le più grandi testate giornalistiche mondiali, la Vitale è stata presente in molte zone di crisi del mondo. Per capire e inquadrare il suo lavoro, la descrizione migliore la da lei stessa, rispondendo alla domanda “Cosa cerchi?” tratta da un’intervista di Romina Marani realizzata per Sguardi.
Provo a raccontare una storia con le immagini, una sorta di "verità". Provo ad avvicinarmi a quello che tutti chiamiamo "condizione umana". Sento che l'affermazione di Kafka è realistica, specialmente quando guardo la maggior parte delle immagini e come sono utilizzate ogni giorno. Molto spesso sembra ci sia sensazionalismo, perch…

Autunno, un tripudio di colori

Immagine
I colori delle foglie d’autunno, rappresentano uno spettacolo naturale unico che accende il paesaggio di mille sfumature.

L’alternarsi delle stagioni nella natura è carico di contrasti. Il colore delle foglie d’autunno invia alla natura segnali forti e chiari: è nel contempo un malinconico addio ai lunghi giorni d’estate e un monito per ricordare che il lungo e gelido inverno si avvicina a grandi passi.
L’autunno è la stagione del giallo, del rosso e dell’arancione. Più che nella monocromatica estate o nella verde e fiorita primavera, è in autunno che le piante impongono i propri colori e rendono caratteristica questa stagione. In questo periodo le foglie perdono progressivamente la colorazione che hanno mantenuto per tutto l’anno e ne assumono una più calda, mentre le giornate diventano più corte e la temperatura dell’aria si abbassa. Sono proprio il freddo e la riduzione delle ore di luce giornaliere a innescare il processo che nelle piante decidue porta al progressivo cambiamento …

Timelapse - Parigi

Immagine

Cuba Gallery

Immagine
L’improvviso storico disgelo tra gli Stati Uniti e L’Avana di metà dicembre 2014, le successive aperture di Obama e l’incontro Raul Castro e papa Francesco sono cose che verranno ricordate a lungo.Il Paese può davvero iniziare la sua nuova storia. Da sempre amata dagli italiani per le sue spiagge, la sua gente festosa, il mare stupendo e le fascinose città coloniale, Cuba è il posto da vedere sicuramente.

La galleria Flickr con oltre 100 fotografie

La tempesta perfetta nel timelapse di Mike Olbinski

Immagine
Il fotografo Mike Olbinski è un appassionato di storm chasing, ovvero se ne va a caccia di temporali, nel suo caso per fotografarli ma spesso questa attività è legata a studio e ricerca. Qualche lavoro di Mike Olbinski lo avevamo già visto in passato, ma adesso è riuscito a superare se stesso con un affascinante timelapse girato qualche mese fa in North Dakota.

Interview: Beautifully Colorful Scenes Captured on a Voyage Around the World

Immagine
Il fotografo di viaggi britannico Jordan Hammond ha poco più di vent'anni, ma è già sulla buona strada per lasciare il segno nel settore. Le sue splendide fotografie scatenano una vaga esplosione di spettatori, mentre seguono il suo viaggio intorno al mondo. Con un'enfasi speciale sull'Asia, le sue immagini luminose e vivaci sono immediatamente riconoscibili.

Link al post su MyModernMet
Link al profilo Instagram

La vita dei bambini ebrei dell'Europa orientale negli anni '30

Immagine

Grandi paesaggi americani

Immagine
Le foto astratte e meditative tra Colorado, New Mexico, Arizona e Utah, di Luca Tombolini
Grandi spazi desertici, quasi astratti, sono i protagonisti dell’ultimo capitolo della serie sui paesaggi realizzata dal fotografo italiano Luca Tombolini. Si intitola LS X ed è ambientato tra Colorado, New Mexico, Arizona e Utah, nell’ovest degli Stati Uniti.
Tombolini fotografa i paesaggi durante lunghi viaggi che fa da solo, per «tornare a uno stato d’animo più essenziale»: è un lavoro introspettivo, in cui si interroga sul rapporto dell’uomo con la natura. Per questo le sue fotografie – tutte in grande formato e scattate con banco ottico – sono quasi contemplative: Tombolini parla del suo lavoro come di un processo «estremamente lento e meditativo» e il risultato sono immagini statiche che evocano altre atmosfere e stati d’animo.
È dal 2011 che Tombolini – che è nato a Milano nel 1989 – stampa in grande formato paesaggi e scene di vita quotidiana; i suoi lavori si possono vedere sul suo sito.