Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

Fotolink #17

Immagine

Similarsites: scoprire siti simili a uno dato

Immagine
SimilarSites migliora l'esperienza di navigazione con siti come quelli che state cercando. Per iniziare, basta digitare il dominio di un sito web e SimilarSites vi mostrerà un intero nuovo mondo di siti web dei quali vi innamorerete.
Link a Similarsites

Kleki: creare dipinti e schizzi con grande varietà di pennelli

Kleki è una fantastica applicazione web gratuita online per artisti ed appassionati, che non richiede nessuna registrazione, e ti dà la possibilità di creare dei bellissimi disegni utilizzando tanti diversi strumenti, in modo da da poter realizzare diverse opere d'arte in maniera digitale, a seconda delle tue capacità, e quindi senza nessuno spreco di materiali e carta su cui dipingere. Oltre a poter disegnare a mano libera, con Kleki, se vuoi, potrai anche modificare le tue immagini salvate sul computer, infatti Kleki ha la prerogativa di permettere di importarle e quindi utilizzare gli strumenti offerti per applicare dei favolosi effetti speciali, davvero molto belli e originali.
Link a Kleki

Fotolink #16

Immagine

File.pizza: trasferimento di file peer to peer senza intermediari

Immagine
File.Pizza è un servizio online utile a condividere file tra computer utilizzando semplicemente il proprio browser.
Basterà selezionare su File.pizza il documento da voler condividere e attendere che il servizio generi un link. L’URL generato andrà condiviso con il contatto pronto a ricevere.
Solo nel momento in cui il contatto raggiungerà il servizio di trasferimento, lo scambio di dati avrà inizio. La connessione tra chi invia e chi riceve è diretta con una buona velocità di scambio.
Grazie a File.Pizza è possibile condividere file fino a 500 Megabyte se si utilizza Google Chrome, e file di qualsiasi dimensione se si utilizza Firefox. Gli sviluppatori non hanno comunque mai provato ad inviare file oltre i 2GB.
In definitiva File.Pizza è un utile servizio web che può migliorare il modo di condividere file importanti su internet. E’ semplice da usare, elimina la necessità di caricare file su un server internet e dà pieno controllo sul processo di trasferimento, permettendovi di blocca…

Fotolink #15

Immagine

Web.skype: chiamate vocali e videochiamate direttamente nel browser

Web.skype offre quasi tutte le funzionalità dello Skype tradizionale, quindi la possibilità di chattare con i propri contatti e di effettuare chiamate audio e video. Skype per il Web funziona su Windows con Internet Explorer 10 e versioni successive, nonché con le versioni più recenti di Chrome e Firefox. Su Mac OS, funziona con Safari 6 e versioni successive.
Link a Web Skype

PDFescape: creare, modificare, compilare file PDF online

PDFescape è un'ottima risorsa per creare, modificare, compilare file PDF online. Si tratta di un'applicazione ideale per quanti non dispongono di un editor PDF e necessitano di elaborare un documento di quel formato, senza ricorrere a software da installare.
PDFescape è un sito web che permette dunque di aprire e modificare i file PDF presenti sul proprio computer. Una delle caratteristiche più rilevanti sta nell'assenza di plugin di terze parti (Flash, Silverlight, etc) ma utilizza solo la tecnologia Javascript che è ormai parte integrante di tutti i browser in circolazione.
Per iniziare occorre cliccare su “Start now” e decidere se utilizzare il programma con un utente non registrato oppure creare gratuitamente un personale account da utilizzare sul sito. Il vantaggio più importante della registrazione consiste nella possibilità di salvare sul server di PDFescape i PDF sui quali abbiamo lavorato o stiamo lavorando in modo che siano sempre accessibili via internet.
Se …

Fotolink #14

Immagine

ViewEdit

L'estensione ViewedIt per Chrome permette di registrare l'intero desktop del computer o solo una finestra, includendo il proprio volto ripreso dalla webcam e l'audio catturato dal microfono. In questo modo e' possibile realizzare al volo degli screencast completi e originali.
Link a: ViewEdit

La top ten dei parchi più visitati degli Usa

Immagine
Nel 2017 il turismo ambientale negli Stati Uniti ha conosciuto un boom: i parchi naturali hanno attratto 331 milioni di visitatori, ecco la classifica delle loro preferenze

Link alle 10 fotografie

Pianeta Terra

Immagine
Spettacolare Time-Lapse del nostro pianeta dalla Stazione Spaziale Internazionale.

CamScanner

CamScanner è un'altra ottima applicazione gratuita (nella sua versione base) grazie alla quale è possibile effettuare la scansione di libri, documenti, ricevute, scontrini e chi più ne ha più ne metta andando ad agire direttamente con la fotocamera dello smartphone (o del tablet) e generando poi dei file PDF. Integra diverse opzioni di editing mediante cui possiamo andare a personalizzare l'aspetto dei documenti che vengono digitalizzati. Interessantissimo il sistema di ottimizzazione automatica della scansione in grado di assicurare risultati di altissima qualità e nitidezza.
Per iOS
Per Android

Fonte

Rare Photography of the First Expedition to Antarctic

Immagine
Più di 100 anni fa, il giovane geologo australiano Douglas Mawson intraprese la prima spedizione in Antartide. Questa spedizione è leggendaria per la resilienza, la resistenza fisica, la lealtà e le conquiste dell'equipaggio. Lo scopo di questa missione era esplorare la costa antartica, riportare dati geologici e descrivere specie terrestri e marine precedentemente sconosciute. Grazie al fotografo Frank Hurley che faceva parte dell'equipaggio, possiamo immergerci in questa particolare spedizione.
Link per vedere le foto

Come inviare informazioni delicate

Immagine
Quante volte ti è capitato di dover mandare informazioni delicate, come utente e password del tuo sito, a qualcuno? Il modo più semplice, quello che utilizzano tutti, è tramite una mail, solo che è il metodo meno sicuro che esista! Le mail sono facili da intercettare e leggere. Alcuni mandano un messaggio mail con un allegato, un’immagine o un PDF, contenente le credenziali, ma anche questo non è molto più sicuro. Altri ancora usano un allegato compresso, magari con password. Decisamente meglio, ma molto scomodo. Sébastien Decamme, sviluppatore web francese, ha avuto un’idea simpatica e molto pratica da utilizzare, e l’ha messo a disposizione di tutti. Ha realizzato il sito Reveal it!, dove poter inserire le informazioni critiche che devi inviare, e dove viene generato un link temporaneo che puoi copiare e inviare al diretto interessato. Il destinatario, quando riceve il link, può cliccarci sopra ed avere le informazioni che gli servono. Il servizio è in inglese, ma è molto comprensi…

Lakka

Lakka e' una distribuzione multipiattaforma, basata su OpenElec, che permette di trasformare qualsiasi computer in una vecchia console di gioco e di utilizzare le ROM per divertirsi con i titoli che hanno fatto la storia dei videogame.
URL: LAKKA Fonte

La Parenzana: la pista ciclabile che unisce Italia, Slovenia e Croazia

130 chilometri: dal Golfo di Trieste a Parenzo, piccolo porto della Croazia dal mare cristallino. È la Parenzana, un itinerario ciclopedonale fra i più affascinanti d’Europa. La ciclabile “dei tre Stati”, simbolo della penisola d’Istria, attraversa Italia, Slovena e Croazia.
In italia sono rimasti pochi cimeli dell’antica Ferrovia Parenzana, inaugurata nel 1902 dal governo austro-ungarico e chiusa nel 1935. In Slovenia e in Croazia, invece, gallerie, ponti e stazioni sono ben conservati. Proprio sul sedime della vecchia ferrovia si trova il magnifico percorso ciclabile nella terra istriana multicolore, tra il bianco del calcare e la rossa terra argillosa della costa.
Dall’antica ferrovia uno splendido percorso ciclopedonale Caldeggiata dalle popolazioni istriane desiderose di uscire da un isolamento secolare, la Ferrovia Parenzana, una volta completata, attraversava l’Istria nord-occidentale. Era articolata in due tratti principali: da Trieste a Buie, e da lì a Parenzo. Una linea a s…

Com’era internet

Vecchie home page di siti che usiamo tutti i giorni, da sfogliare pensando a come ci sembravano normali. Il primo sito web andò online il 6 agosto 1991, grazie a Tim Berners Lee. Da allora ne sono cambiate di cose, ma per fortuna esistono siti come Web Design Museum che conservano screenshot di com’erano anni fa, tra gli anni Novanta e i primi anni del Duemila, alcuni popolari siti web. Avete presente quando comprate un divano nuovo, cambiate la posizione della tv e dopo due giorni non vi ricordate più com’era prima quella stanza? Su internet è lo stesso: basta qualche giorno in cui una pagina ha nuova grafica per dimenticarsi quella vecchia. E forse vi sembrerà impossibile – se c’eravate e avevate internet – che una ventina di anni fa internet fosse fatto così.
Link a: Web Design Museum Fonte

Un vocabolario illustrato interattivo gratuito

Immagine
Sul sito languageguide è possibile scegliere fra oltre 20 lingue, comunitarie e non (arabo, hindi, turco e molte altre ancora...), per tradurre o per imparare un lessico di base. Il sito mette a disposizione illustrazioni, audio con la pronuncia, esercizi per apprendere lessico riferito a temi e domini quali: alfabeto, numeri, corpo, casa, cibo, famiglia, abbigliamento, città, trasporti, animali, natura, salute e altro ancora. Uno strumento utile, gratuito e di facile consultazione.

Jamendo

Rappresenta una delle piu' importanti e apprezzate piattaforme online per la musica indipendente con la quale gli artisti emergenti possono ottenere popolarita' distribuendo le proprie opere a costo zero, sia per l'ascolto in streaming che per il download. Sul sito sono presenti numerosi brani Creative Commons che possono essere utilizzati in progetti personali o professionali in base al tipo di licenza d'uso. Per sfogliare il vasto catalogo basta collegarsi a Jamendo e fare clic sul pulsante Scopri presente in alto.
Link a: Jamendo

Internet Archive Book Images

Immagine
Si tratta di un gigantesco account di Flickr che contiene più cinque milioni di foto, tutte disponibili in free download. L’account si è popolato con una velocità impressionante, solo due anni fa aveva meno della metà delle immagini presenti oggi e diamo per certo che, negli anni a venire, la crescita sarà ancora più spedita. Buona parte del merito della riuscita del progetto va Kalev Leetaru e alla sua borsa di studio promossa da Yahoo presso la Georgetown University. Leetaru è riuscito a modificare il tradizionale sistema di scansione dei libri OCR (optical character recognition) facendolo funzionare al contrario: se normalmente l’OCR era impostato per tralasciare le immagini e concentrarsi sulle parole, lo studente ha trovato un modo per salvare ogni foto, disegno o illustrazione scartata. Da qui è partito con un lunghissimo lavoro di scansione di libri antichi e ora potete trovare di tutto, dai disegni che raccontano l’anatomia degli insetti fino alle illustrazioni dei primissimi…