Autodraw, disegnare anche se non si è capaci

Le vie della tecnologia sono infinite. Il trucco l’ha inventato Google e si chiama AutoDraw, una piattaforma sperimentale che è una sorta di Paint evoluto e intuitivo. A fare la differenza non è certo il talento dell’utilizzatore medio, quanto l’intelligenza del software. Tu schizzi qualcosa e lui la riprende, la migliora, la corregge, inseguendo la logica delle forme e delle figure. Facile e smart, assicura il team degli sviluppatori: “Non c’è niente da scaricare. Niente da pagare. E funziona ovunque: smartphone, tablet, laptop, desktop”. E il tutto avviene in modalità condivisa e aperta: artisti e grafici che volessero arricchire il database in progress, da cui il sistema attinge per sostituire gli sgorbi di cui sopra, possono caricare disegni e illustrazioni.

Link: Autodraw

Commenti

Post popolari in questo blog

13 siti per cercare in Internet informazioni sulle persone, come Pipl (Motori di ricerca di persone)

Trasformare un testo in audio mp3

Creare un disegno a mano libera, direttamente online, con Doodle.ly