Le migliori città del mondo per spostarsi in bici

Secondo la classifica di un gruppo di esperti di urbanistica danesi: al primo posto non c'è Amsterdam, e nessuna è italiana


Alcune città si prestano molto a spostarsi in bici, un po’ per la loro conformazione fisica, un po’ per l’impegno delle amministrazioni locali a costruire piste ciclabili e parcheggi per le biciclette: dal 2011, ogni due anni, una società di urbanisti esperti di traffico ciclabile danese, la Copenhagenize Design Co, mette insieme una classifica delle venti città che giudica essere le migliori in questo senso. È appena stata pubblicata la lista di quest’anno, il Copenhagenize Bicycle Friendly Cities Index 2017: per realizzarla sono state prese in considerazioni 136 città (nel 2011 erano solo 80) e, delle venti che sono finite nella classifica, tutte sono europee tranne due. Di italiane non ce ne sono, e al primo posto non c’è Amsterdam, come ci si potrebbe immaginare.
Per fare la classifica a ogni città è stato dato un punteggio che va da 0 a 4 in quattordici diverse categorie. Tra i parametri che sono stati presi in considerazione c’è la sicurezza percepita dai ciclisti quando si spostano in città, la disponibilità o meno di un servizio di bike sharing, la diffusione dell’uso di cargo bike, la percentuale di spostamenti cittadini che sono fatti in bici e la presenza di infrastrutture per ciclisti, parcheggi e rampe compresi.


1. Copenaghen, Danimarca

Negli ultimi dieci anni ha investito più di 130 milioni di euro in infrastrutture per i ciclisti. Ha 16 nuovi ponti per ciclisti e pedoni, otto dei quali hanno aperto negli ultimi due anni. (ERIC BARADAT/AFP/Getty Images)


2. Utrecht, Paesi Bassi

Ha un servizio di onda verde per i ciclisti, e ha in programma di costruire 33mila parcheggi per bici alla stazione centrale entro il 2020. (Frantisek Gela/CTK via AP Images)


3. Amsterdam, Paesi Bassi

È solo al terzo posto perché nonostante tradizionalmente sia un'ottima città per andare in bici negli ultimi anni si è poco impegnata in miglioramenti per la vita dei ciclisti. (AURORE BELOT/AFP/Getty Images)


4. Strasburgo, Francia

È stata la prima città francese in cui la percentuale di spostamenti in bicicletta ha raggiunto il 16 per cento. Ha un grande sistema di bike sharing e sta progettando una rete di "superstrade ciclabili" che portino dal centro della città alla periferia. (PATRICK HERTZOG/AFP/Getty Images)


5. Malmö, Svezia

Tra le altre cose ha un progetto pilota per la raccolta di rifiuti su cargo bike e in futuro ci sarà un traghetto da e per Copenaghen – da cui è separata da un breve tratto di mare – attrezzato per trasportare biciclette. (Robert B. Fishman/picture-alliance/dpa/AP Images)


6. Bordeaux, Francia

Nel 2016 ha approvato il "Plan Vélo Métropolitain" per far aumentare la percentuale di uso delle biciclette del 15 per cento. Una delegazione della città è stata mandata a Copenaghen per prendere spunti dalla capitale danese in materia di traffico ciclistico. (Daniel Karmann/picture-alliance/dpa/AP Images)


7. Anversa, Belgio

C'è un progetto per estendere la rete di piste ciclabili alle periferie e per interrare la tangenziale attorno alla città. (KRISTOF VAN ACCOM/AFP/GettyImages)


8. Lubiana, Slovenia

Secondo Copenhagenize Design Co potrebbe raggiungere il 20 o il 30 per cento come percentuale di spostamenti cittadini in bicicletta in pochi anni se continuerà a migliorare la vita dei ciclisti come ha fatto ultimamente. (AP Photo/Darko Bandic)



9. Tokyo, Giappone

Un quinto dei 20 milioni di pendolari che raggiungono la città in treno usa la bici per arrivare alla propria stazione. I parcheggi per le biciclette sono dappertutto. (Peter Jaehnel/picture-alliance/dpa/AP Images)


10. Berlino, Germania

Quest'anno dovrebbe essere introdotto un nuovo sistema di bike sharing e saranno testati dei semafori "onda verde" per i ciclisti. (Sean Gallup/Getty Images)


11. Barcellona, Spagna

Negli ultimi due anni le infrastrutture per ciclisti sono aumentate del 20 per cento grazie all'impegno della sindaca Ada Colau. C'è ancora molto spazio per migliorare il sistema di piste ciclabili – alcune zone non sono ben collegate – ma la situazione sta migliorando. (David Ramos/Getty Images)


12. Vienna, Austria

È la prima grande città ad aver attivato un servizio di bike sharing per le cargo bike e garantisce dei sussidi a chi ne vuole acquistare una. Ha quasi 1.300 chilometri di piste ciclabili. (ALEXANDER KLEIN/AFP/Getty Images)


13. Parigi, Francia

È difficile che la capitale francese diventi la migliore città per ciclisti entro il 2020 come promesso dalla sindaca Anne Hidalgo, ma la città si sta comunque impegnando e c'è un progetto per ampliare il servizio di bike sharing aumentando il numero di biciclette disponibili. (AP Photo/Francois Mori)


14. Siviglia, Spagna

Rispetto alla lista di due anni fa è un po' peggiorata, ma ha in programma di creare migliori collegamenti tra le varie piste ciclabili già esistenti. (ODD ANDERSEN/AFP/Getty Images)


15. Monaco di Baviera, Germania

Negli ultimi due anni è stata la città tedesca che più di tutte ha aumentato il numero delle proprie piste ciclabili. (Joerg Koch/Getty Images)


16. Nantes, Francia

Programma di investire più di 50 milioni di euro entro il 2030 per far aumentare l'uso delle biciclette negli spostamenti cittadini. (LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)


17. Amburgo, Germania

In alcuni quartieri di questa città sembra di essere ad Amterdam o Copenaghen, per il numero di bici che si vedono in giro. Ha il miglior servizio di bike sharing della Germania. (Axel Heimken/picture-alliance/dpa/AP Images)


18. Helsinki, Finlandia

C'è un servizio di bike sharing dal 2016 ed è un successo. È molto efficiente anche il servizio che d'inverno sgombra dalla neve le piste ciclabili. (PAAL AARSEATHER/AFP/Getty Images)


19. Oslo, Norvegia

Dal 2019 le automobili non potranno più circolare nel centro della città e per questo gli spostamenti in bicicletta saranno incoraggiati. (Klaus Nowottnick/picture-alliance/dpa/AP Images)


20. Montreal, Canada

I politici locali si stanno impegnando per riammodernare le infrastrutture per ciclisti già presenti – le migliori del Nord America. (DANIEL SLIM/AFP/Getty Images)


Commenti

Post popolari in questo blog

13 siti per cercare in Internet informazioni sulle persone, come Pipl (Motori di ricerca di persone)