6 tra siti e app per imparare a giocare a scacchi

Chess.com - È uno dei riferimenti principali degli scacchisti online. Una volta iscritti, possiamo giocare con altri appassionati, esercitarci con le tattiche, risolvere enigmi, guardare partite online, partecipare a un torneo e leggere gratuitamente articoli sul gioco che per Vladimir Nabokov era a un passo dalla religione (“Non gioco a scacchi per divertirmi: celebro un culto”). Volendo approfondire, c’è una sezione dedicate alle lezioni in video. Molti servizi richiedono un abbonamento pro.
Consigliato perché: è in italiano e disponibile anche in versione app.

Lichess.org - È un sito completamente gratuito che vive grazie a donazioni e all’opera di volontari. Se non siete ancora pronti a pagare per imparare gli scacchi, è la soluzione migliore. Tra l’altro, Lichess vanta una sezione di apprendimento piuttosto dettagliata per i principianti, dove si trovano istruttori disposti a dare lezioni private. Ma possiamo anche solo stare a guardare altri utenti che competono l’uno contro l’altro. A giocare si impara anche così.
Consigliato perché: è in italiano e gratuito.

ChessBookStudy - Android - iOS - Se siete di quelli per cui la conoscenza passa prima di tutto per un libro, è l’app giusta (gratis per iPhone e Android): offre la possibilità di caricare qualsiasi libro di scacchi in formato pdf o epub e dividere lo schermo dello smartphone in due, per giocare e leggere al tempo stesso. In questo modo provare a mettere in pratica una mossa decisiva di Garry Kasparov è più facile.
Consigliato perché: l’idea è unica nel suo genere.

Chesskid.com - Nomen omen: è un sito pensato per insegnare gli scacchi ai bambini. Si compone di 5 sezioni: gioca, problemi, connettiti e soprattutto impara, dove ci si può allenare, guardare partite, imparare i termini scacchistici e seguire un percorso di apprendimento di 30 settimane, cioè circa 7 mesi.
Consigliato perché: è in italiano e può essere utile anche ai principianti di qualsiasi età.

Chessfriends.com - Gratuito, a patto di volerci sorbire un po’ di pubblicità, ci permette soprattutto di giocare online (sito e app) sia contro giocatori reali che contro il computer. E anche di seguire partite e tornei, che è fondamentale: imparare a giocare a scacchi infatti non richiede solo molta pratica, ma anche la capacità di apprendere le mosse dei campioni e metterle in pratica al momento giusto.
Consigliato perché: è in italiano e facile da usare.

Scacchi-online.eu - L’interfaccia intuitiva è il pregio principale di questo sito, dove si gioca a scacchi senza bisogno di registrarsi. Possiamo cimentarci contro il computer o un avversario, anche scegliendolo tra chi è online per giocare con con qualcuno con cui abbiamo già confidenza. Cliccando su Partite invece possiamo assistere in diretta tutte le partite online.
Consigliato perché: offre la possibilità di vedere alcune partite registrate e cogliere attraverso di loro quello che il campione americano Bobby Fischer riteneva fosse il vero segreto degli scacchi: “Tutto ciò che conta sulla scacchiera sono le buone mosse”.

Fonte | Wired


Commenti

Post popolari in questo blog

13 siti per cercare in Internet informazioni sulle persone, come Pipl (Motori di ricerca di persone)

Trasformare un testo in audio mp3

Shoppinglist: La lista della spesa con Google